Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Gli sbocchi occupazionali sono previsti nel settore della ricerca e della formazione presso le Università e gli Enti di ricerca pubblici e privati (CNR, CREA, ISS, ENEA, etc.), nel sistema delle imprese agroalimentari e zootecniche e nella pubblica amministrazione (Enti locali, Camere di commercio, Ministeri, Assessorati, ASL, Scuola). La previsione si basa sui confortanti risultati dei numerosi dottori di ricerca, formati dai preesistenti corsi di dottorato afferenti al Dipartimento, dal ciclo VIII a tutt’oggi, che hanno trovato qualificati sbocchi occupazionali presso Università, CNR, CREA, Ministeri, Aziende, Enti di ricerca privati e Scuola. Ulteriori opportunità scaturiscono dai nuovi ambiti produttivi derivanti dagli indirizzi di Horizon 2020; attinenti, per esempio: 1) ai nuovi sistemi di difesa della produzione agricola, basati sull’impiego di nuove tecnologie alternative all’uso delle sostanze chimiche, che possono generare start up e spin off; 2) al Focus “Sustainable Food Security”, riguardanti i sistemi di produzione, le caratteristiche salutistiche e funzionali degli alimenti e la sicurezza alimentare; 3) all’innovazione per lo sviluppo rurale e per combattere l’impoverimento di aree destinate alle produzioni agroalimentari, anche mediante adeguate azioni di politiche agricole.