GUIDA DELLO STUDENTE

GUIDA DELLO STUDENTE

CALENDARIO ESAMI

CALEDARIO DELLE LEZIONI

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Scienze e Tecnologie Alimentari
Percorso formativo del corso di laurea in scienze e tecnologie alimentari
Il percorso formativo nei tre anni si articola su una sequenza di insegnamenti di base e specialistici tale da garantire allo studente un graduale ampiamento delle conoscenze e delle competenze utili a determinare lo sviluppo delle capacità di elaborazione e di soluzione dei problemi anche mediante tirocini e la preparazione della prova finale. In particolare il percorso formativo prevede:
a) formazione di base prevalentemente fisico-matematica, chimico-biologica (con gli insegnamenti di matematica, fisica, chimica generale ed organica, biologia, anatomia e fisiologia animale);
b) formazione professionalizzante relativa alle conoscenze e competenze nella gestione delle attività produttive, e di trasformazione dei prodotti alimentari (con insegnamenti dell'area microbiologia, tecnologica, economica e giuridica, di entomologia e patologia vegetale, igiene e nutrizione).
Un congruo numeri di crediti a scelta dello studente è altresì lasciato ad attività formative, su filiere di particolare interesse, sulla base di esigenze esplicitate dagli studenti e dal mondo produttivo/occupazionale. E' altresì prevista l'attribuzione di crediti a scelta su attività di tirocinio. Ulteriori crediti sono attribuiti alla preparazione e discussione della prova finale. Le modalità e gli strumenti didattici con cui gli obiettivi formativi sono conseguiti prevedono lezioni frontali ed esercitazioni in aula, attività di laboratorio e pratiche, visite tecniche presso specifiche realtà produttive o professionali, seminari, verifiche di apprendimento, discussione di casi concreti o singoli lavori progettuali o di sperimentazione demandati a singoli o gruppi di studenti
Accesso: libero
Preparazione consigliata in ingresso:
Si richiede il possesso di competenze nell'ambito di discipline come la matematica, la fisica, la chimica e la biologia. Una discreta cultura generale e una sufficiente abilità informatica e linguistica (italiano e inglese), costituiscono il bagaglio culturale minimo per iscriversi al Corso. Al fine di valutare tali competenze è prevista una preliminare verifica per i corsi di matematica e di chimica generale ed inorganica, ai sensi del DM 270/04. Per gli studenti che dimostrano carenze formative su tali corsi verranno assegnate attività didattiche di recupero e/o integrative.
Frequenza alle lezioni: fortemente consigliata anche per le attività di esercitazioni e di laboratori.
Durata Legale: tre anni
Iscrizioni per l'a.a. 2016/17: attraverso il portale dello studente dal 1 agosto al 15 ottobre 2016
Sede: Campobasso
Dipartimento di riferimento: Agricoltura, Ambiente e Alimenti (Via De Sanctis, s.n. Campobasso)
Direttore: Prof. Raffaele Coppola
Vice Direttore: Prof. Antonio De Cristofaro
Presidente del corso di Studio: Prof. Gianfranco Panfili
Delegato per la Internazionalizzazione: Prof. Giuseppe Maiorano
Docenti di riferimento del corso di laurea: I docenti di riferimento del corso assicurano la sostenibilità qualitativa e quantitativa richiesta, per l’accreditamento iniziale e periodico, da parte del Ministero. 1 Bruno Francesco
2 Castoria Raffaello
3 Di Martino Catello
4 Fucci Flavio
5 Ievoli Corrado
6 Lopez Francesco
7 Marconi Emanuele
8 Sorrentino Elena
9 Succi Mariantonietta
Gruppo Gestione della qualità: Prof.ssa Maria Cristina Messia (coordinatore), Prof. Mario Vincenzo Russo, Prof.ssa Elena Sorrentino, Prof. Francesco Lopez, Prof.ssa Alessandra Fratianni, dott. Mimmo Polidori (responsabile segreteria didattica),
Info e contatti:
Presidente del corso di studio: prof. Gianfranco Panfili e-mail: panfili@unimol.it tel. 0874404620
Segreteria didattica:
Dott. Mimmo Polidori; e-mail: polidori@unimol.it; tel 0874404353/356
Rappresentanti studenti in seno al Consiglio aggregato in Scienze e tecnologie alimentari: Giulia Felicetta Fiorina, Ilaria Ficocelli, Roberto Bocchino, Giuseppe Ianiri, Angelo Gabriele Portulano, Maila Costantini
Obiettivi formativi specifici del corso di laurea:
Il Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari si propone di fornire conoscenze e formare capacità professionali che garantiscano una visione completa delle attività di produzione e trasformazione degli alimenti con individuazione delle principali problematiche che si possono riscontrare dalla fase post-raccolta al consumo. Il corso di laurea, pertanto fornisce consolidate conoscenze di base ed un ampio profilo di conoscenze professionali utili a livello occupazionale del laureato, riservando eventuali specializzazioni ai corsi di perfezionamento o master di primo livello deputati a questo tipo di formazione. Il Corso di laurea in Scienze e tecnologie alimentari di Campobasso rappresenta una realtà riconosciuta e consolidata dal momento che è stato il primo Corso di Laurea attivato nel centro-sud Italia ed è supportato da una attività di ricerca di eccellenza come dimostrano i brillanti risultati conseguiti nella VQR 2004-2010 dai docenti impegnati nel Corso.
Sbocchi professionali
Il laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari svolge compiti tecnici di gestione e controllo nelle attività di produzione, conservazione, distribuzione e somministrazione di alimenti e bevande: obiettivo generale delle funzioni professionali è la valorizzazione delle produzioni alimentari dal punto di vista qualitativo, economico, etico e di sostenibilità ambientale. Il laureato inoltre esprime la sua professionalità anche in aziende collegate alla produzione di alimenti che forniscono materiali, impianti, coadiuvanti ed ingredienti. Il possesso del titolo consente la iscrizione al corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie alimentari (classe LM 70).
OFFERTA DIDATTICA PROGRAMMATA                        OFFERTA DIDATTICA  EROGATA                     TUTORATO                        OPINIONI DEGLI STUDENTI                         SUA - CDS